Mancata valutazione servizio paritario: CCNI mobilità 2019 illegittimo!

È dello scorso 08 marzo la pubblicazione dell’Ordinanza Ministeriale n. 203 che disciplina la mobilità del personale docente per l’anno scolastico 2019/2020. Chi si attendeva che il MIUR, in ragione degli autorevoli e numerosissimi precedenti giurisprudenziali in materia di valutazione del servizio pre ruolo prestato nelle scuole paritarie mutasse la propria posizione, è rimasto ancora una volta deluso. Il Tribunale Amministrativo regionale del Lazio ha, con recenti pronunce, annullato l’Ordinanza Ministeriale n. 207/2018 relativa alla mobilità docenti del 2018, statuendo che non vi è alcuna differenza tra le scuole statali e le scuole paritarie, in quanto entrambe svolgono un servizio pubblico; dunque, sussiste una piena omogeneità tra il servizio svolto nelle scuole pubbliche e quello svolto nelle scuole private. Per tutelare tutti coloro che in questi anni si sono visti negare le proprie legittime aspettative, gli avvocati Giuseppe Minissale e Rosanna Mangiapane stanno approntando un ricorso collettivo al Tar Lazio avverso gli atti amministrativi che si assumono viziati. Chiunque fosse interessato può contattarli a mezzo mail all’ indirizzo: [email protected], per ricevere ogni informazione utile o aderire al ricorso che, tenuto conto delle numerosissime adesioni, avrà costi contenuti. Il termine ultimo per l’adesione al ricorso è il 20 aprile 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *