Mobilità 2016, trasferimento illegittimo: il Miur condannato al risarcimento

Con la sentenza 200/2017, il Tribunale di Vercelli ha condannato il Ministero dell’Istruzione a risarcire i danni causati dall’illegittimo trasferimento all’esito del cd. Piano Straordinario di Mobilità 2016.

Un nuovo ed importante passo che si auspica convinca il futuro Governo a calendarizzare una soluzione definitiva per le migliaia di docenti ancora “precarizzati”, pur essendo immessi in ruolo; l’attuale situazione, infatti, rischia di pesare per anni sulle casse dello Stato, attese le pronunce dei vari Tribunali d’Italia.

img20171219_16344725

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *